Sonnet presenta la soluzione rack per Mac Studio con moduli di espansione PCIe


Sonnet Technologies ha annunciato RackMac Studio e xMac Studio, sistemi rack per i Mac Studio,  alloggiamenti che permettono di installare e fissare uno o due Mac Studio in rack. Disponibile in tre configurazioni, xMac Studio consente di ospitare un Mac Studio e un modulo di espansione per schede PCIe. Tutti e due i sistemi vantano altezza 3U, pensati per l’installazione in rack standard da 19″, offrendo spazio per il collegamento in sicurezza di periferiche Thunderbolt o USB dietro il pannello.

rackmacstudio-recording-studio-hero-p-2000

RackMac Studio supporta l’installazione di due Mac Studio, protetti da un pannello frontale rimovibile, offrendo accesso agli slot SD e a porte frontali e posteriori. Un cavo USB passthrough collegato sul pannello permette lo switch da un computer all’altro senza bisogno di accedere al retro per collegare tastiera, mouse, unità rimovibili o altri dispositivi USB. RackMac Studio consente di azionare dal pannello anteriore l’interruttore di alimentazione posteriore del Mac Studio e di collegare un cavo USB passante montato sul pannello a una delle porte USB-A, permettendo all’utente di accendere e spegnere ciascun computer senza dover accedere al retro e di collegare facilmente una tastiera, un mouse, una chiavetta USB o un altro dispositivo USB alla parte anteriore dell’involucro.

Sonnetrack-2

xMac Studio è un rack da 16,5″ con altezza 3U, con supporto per schede PCIe su astucci Thunderbolt, e includono supporto sia per moduli di espansione con uno slot, sia quelli con tre slot. È disponibile anche un modello senza slot di espansione, utile per chi dispone già di sistemi quali Sonnet Echo III o DuoModo). Al pari di RackMac Studio, anche xMac Studio consente di sistemare il computer in un pannello removibile, offrendo accesso facilitato a slot SD, porte frontali e posteriori. È presente un pulsante per accendere/spegnere il computer, e il cavo passthrough USB con un hub/quattro porte USB-A per connettere dispositivi direttamente nella parte anteriore del rack.

Sonnetrack

È inoltre disponibile anche un modello senza modulo di espansione per i clienti che ne possiedono già uno da un sistema Sonnet Echo III o DuoModo, ha spiegato Sonnet.

Come il RackMac Studio, l’xMac Studio fissa il computer dietro un pannello frontale rimovibile e offre un accesso aperto allo slot per schede SD e alle porte anteriori e posteriori del computer.

L’xMac Studio include lo stesso gruppo di pulsanti di accensione per accendere e spegnere il computer, ma sostituisce il cavo USB passthrough a una porta con un hub USB-A a quattro porte per il collegamento dei dispositivi nella parte anteriore del contenitore.

L’xMac Studio è dotato di guide regolabili che ne supportano l’installazione in rack profondi da 16 a 24 pollici. Al posto di un secondo computer, xMac Studio include un modulo di espansione da Thunderbolt a scheda PCIe in due configurazioni opzionali.

xmacstudio-models

Il modello xMac Studio/Echo III incorpora un modulo di espansione Echo III (lo stesso utilizzato nei sistemi di espansione Echo III Desktop, Echo III Rackmount e DuoModo di Sonnet).

Dispone di uno slot PCIe 3.0 x16 e due slot PCIe 3.0 x8; ospita schede PCIe a tutta altezza e lunghezza (fino a 12,28 pollici) e le collega alla porta Thunderbolt del computer tramite un cavo Thunderbolt (40Gbps) incluso.

Il modulo integra un alimentatore universale da 400 W e include un connettore di alimentazione ausiliario da 75 W per le schede non GPU che richiedono un’alimentazione supplementare.

Il modulo include un interruttore di modalità che consente l’uso di tre schede PCIe Avid Pro Tools | HDX e dispone di due ventole di raffreddamento Noctua per un funzionamento ultra-silenzioso.

eo.

Sonnetrack-3

    Compila la tua richiesta